Scuola comunale di ocarina

L’ocarina di Budrio e il settimino di ocarine

L’ocarina è uno strumento a fiato di forma globulare allungata costruita in terracotta; e nota anche come arghilofonio (perchè costruita in argilla), è uno strumento molto antico e diffuso (con differenti fattezze) presso numerose civiltà arcaichee. L’ocarina  che suoniamo fu inventata da Giuseppe Donati nel 1853 a Budrio, e la peculiarità dello strumento budriese è che vi è un’intera famiglia di 7 ocarine di diverse grandezze  che il gruppo, detto “Settimino”, suona. Il gruppo ha la caratteristica di una piccola Orchestra formata dall’ocarina I°  (l’ocarina  soprano) fino alla ocarina 7° (l’ocarina basso). Il nome deriva dalla forma dello strumento che  l’inventore  immaginò come una piccola oca, da qui il nome ripreso dal dialetto Budriese “Ocarina”.